Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 24 luglio 2021, s. Euprasia

I Superiori Locali

Padre Pio da Fragneto l'Abate

Padre Pio da Fragneto l'Abate*, al secolo Nicodemo Nardone, nacque il 4 novembre 1842, Vesti l'abito cappuccino nel 1858 e venne ordinato sacerdote il 23 dicembre 1865, fu ministro provinciale dal 21 marzo 1903 al 6 agosto 1908, Accettò nell'Ordine cappuccino il postulante Francesco l'orptione, il futuro Padre Pio, e lo invio nel noviziato di Aionoiu . Dopo l'annodi profondato, per fargli iniziare gli studi di rettorica, lo accompagno nella sede del professorio minore, a Sant'Elia a Pianisi. Qui entrambi giunsero…

Scopri
Padre Carmelo da San Giovanni in Galdo

Al secolo Giuseppe Di Donato, nacque il 16 ottobre 1927. Venne ordinato sacerdote il 24 febbraio 1951 e conseguì la licenza in teologia dommatica presso PL niversità Gregoriana di Roma. Governò la comunità religiosa di San Giovanni Rotondo dal 23 gennaio 1964 al 20 gennaio 1969. Fu quindi l'ultimo superiore di Padre Pio, al quale già era legato da sincero amore filiale e da profondo rispetto. Quale testimone privilegiato del periodo terminale dell'esistenza terrena del Seno di Dio, ha lasciato…

Scopri
Padre Carmelo da Sessano

Al secolo Giovanni Durante, nacque il 23 ottobre 1916. Incontrò per la prima volta Padre Pio nel 1929 quando era ancora seminarista. Fu superiore del convento di San Giovanni Rotondo dal 24 settembre 1953 al 5 ottobre 1959. Durante questi anni si rese benemerito della cittadina garganica con la realizzazione di alcune opere sociali ispirate da Padre Pio. Come egli stesso afferma, deve al venerato Padre la sua vocazione religiosa. Perciò, verso di lui, suo antico maestro, fu sempre deferente…

Scopri
Padre Tommaso da Monte Sant'Angelo

Al secolo Matteo Piemontese, nacque il 13 luglio 1872. Maestro dei novizi nel convento di Morcone, seppe personificare il rigore coniugato con la mitezza e la comprensione. Apprezzò ed ammirò il futuro Padre Pio sin dagli anni 1903-1904, quando l'ebbe come novizio esemplare, puntuale ed esatto in tutto. Dal 25 agosto 1925 al 28 agosto 1928 fu superiore diretto del Servo di Dio. Ricevuti dal ministro provinciale gli ordini e i suggerimenti delle autorità supreme riguardanti il venerato Padre Pio,…

Scopri
Padre Torquato da Lecore

Padre Torquato da Lecore, al secolo Lido Cavaterri, nacque il 14 giugno 1910 e divenne sacerdote cappuccino il 30 settembre 1934. Fu ministro provinciale dal 9 marzo 1961 al giugno 1963. Durante questo periodo rimase profondamente ammirato dai particolari carismi, dalle manifestazioni mistiche e dalla illuminata capacità di guidare le anime di Padre Pio. Lasciò due relazioni sul suo eccezionale Suddito. In una descrisse il suo primo incontro col venerato Padre. Lo vide umile, dimesso, delicato e rispettoso. Nell'altra tratteggiò…

Scopri
Padre Agostino da San Marco in Lamis

Padre Agostino da San Marco in Lamis, al secolo Michele Daniele, nacque il 9 gennaio 1880, indossò l'abito cappuccino il 19 agosto 1897 e fu ordinato sacerdote il 15 marzo 1903. Venne eletto provinciale tre volte: nel 1938, nel 1941 e nel 1956. Ebbe Padre Pio, come discepolo, nel 1907 a Serracapriola. Pronunziò il discorso della prima messa solenne del venerato Padre a Pietrelcina. A Venafro si accorse dei primi fenomeni soprannaturali del Servo di Dio e assistette a diverse…

Scopri
Padre Amedeo da San Giovanni Rotondo

Padre Amedeo da San Giovanni Rotondo, al secolo Adriano Fabrocini, nacque il 6 aprile 1907, entrò nell'Ordine cappuccino il 27 agosto 1922 e venne ordinato sacerdote il 25 luglio 1930. Conobbe fin da ragazzo Padre Pio il quale, come confidò ad alcuni confratelli, determinò la sua vocazione religiosa. Fu ministro provinciale dal 23 luglio 1959 al 9 marzo 1961. Ha lasciato una testimonianza dattiloscritta sulla costante obbedienza di Padre Pio, sulla sua affabile cordialità e sentita deferenza che caratterizzavano i…

Scopri
Padre Antonino da Sant'Elia a Pianisi

Padre Antonino da Sant'Elia a Pianisi, al secolo Michelangelo Di Iorio, nacque il 12 marzo 1913 e venne ordinato sacerdote il 17 maggio 1936. Laureato in diritto canonico, insegnò discipline giuridiche e teologia morale. Avvocato rotale e giudice presso il Tribunale regionale d'Appello eli Benevento, fu ministro provinciale dal 25 luglio 1950 al 5 agosto 1953. In una relazione sulla vita e le virtù di Padre Pio descrisse la profonda umiltà del Seno di Dio, la sua semplicità, la sua…

Scopri
Padre Benedetto da San Marco in Lamis

Padre Benedetto da S. Marco in Lamis, al secolo Gerardo Nardella, nacque il 16 marzo 1872. Vestì l'abito cappuccino l'11 dicembre 1890 e venne ordinato sacerdote l'11 aprile 1898. Fu ministro provinciale dal 29 maggio 1909 al 5 luglio 1919. Sotto il suo provincialato Padre Pio ricevette le stimmate (20 settembre 1918). Padre Benedetto ebbe modo di osservarle e, in proposito scrisse: in lui (Padre Pio) non sono macchie o impronte, ma vere piaghe perforanti le mani e i piedi.…

Scopri
Padre Bernardo d'Alpicella

Padre Bernardo d'Alpicella, al secolo Antonio Mazza, nacque il 27 maggio 1883. Resse la provincia religiosa di Foggia dal 1924 fino alla morte, avvenuta il 31 dicembre 1937. Nelle sue relazioni bimestrali scrisse l'elogio più eloquente sulla vita di Padre Pio: Si può dire - attestò per esempio P8 novembre 1930 - che il Padre passi tutta la giornata in continua orazione, specie mentale; nel pomeriggio, recitato il vespro insieme agli altri confratelli e fatta un'ora di meditazione, si reca…

Scopri
Padre Clemente da Santa Maria in Punta

Padre Clemente da Santa Maria in Punta, al secolo Albino Pietro Vicentino, nacque il 22 gennaio 1904. Entrò nell'Ordine dei frati cappuccini nel 1926 e fu ordinato sacerdote nel 1932. Morì il 28 marzo 1986. Fu Amministratore Apostolico della religiosa provincia cappuccina di Foggia dal 23 agosto 1963 al 21 agosto 1970. Ha scritto un libro dal titolo: «Tre esperienze: un solo ideale - Padre Leopoldo da Castelnovo, Pio da Pietrelcina, Roberto da Nove». Nella parte dedicata a Padre Pio…

Scopri
Padre Damaso da Sant'Elia a Pianisi

Al secolo Antonio Biunno, nacque il 29 novembre 1889. Uomo di preghiera, esercitò il suo sacro ministero con semplicità, umiltà, cortesia e cordialità. Educò igiovani al vecchio rigore con fare signorile. Fu superiore del convento di San Giovanni Rotondo dal26 agosto 1941 al 21 dicembre 1944. Aveva ria conosciuto Padre Pio nel 1904 quanao, dal noviziato, giunse a Sant'Elia a Pianisi. Notò subito che Fra Pio era una persona differente dagli altri: era amabile, sapeva dire sempre una parola buona…

Scopri
Padre Emilio da Matrice

Al secolo Pietro D'Amato, nacque il 27 giugno 1903 e divenne sacerdote il 24 luglio 1927. Laureato in teologia e in filosofia, seppe proporre le non facili verità razionali e di fede in un discorso brillante e in una comunicazione accessibile al largo pubblico. Educatore di giovani aspiranti al sacerdozio, per nove anni partecipò come consigliere al servizio della provincia cappuccina di Foggia-Sant Angelo. Fu discepolo del venerato Padre Pio e ne tratteggiò la figura paterna in uno scritto dal…

Scopri
Padre Evangelista da San Marco in Lamis

Al secolo Fortunato Nardella, nacque il 23 luglio 1878 vestì l'abito cappuccino il 20 gennaio 1896 e fù ordinato sacerdote il / marzo 1903. Nel 1911, durante la permanenza di Padre Pio presso la comunità religiosa, di Venafro, di cui era superiore, si accorse insieme al padre .Agostino da San Mare» in Lamis dei primi fenomeni soprannaturali, sorprendenti t misteriosi, che si 'verificavano nel Servo di Dio. Orco di aiutare in tutti i modi il ^etterato Padre. Lo accompagno a…

Scopri
Padre Ferdinando da San Marco in Lamis

Al secolo Giuseppe Nardella, nacque il 3 marzo 1887 e divenne sacerdote il 10 agosto 1910. Fu insegnante nel collegio serafico cappuccino di Vico del (.largano. Dal 1925 tenne, con esemplare zelo e lusinghieri risultati, l'ufficio di delegato provinciale per l'Opera serafica delle sante messe. Ricoprì anche l'ufficio di segretario provinciale delle missioni, di cui fu altamente benemerito. Compagno di Padre Pio nell'anno di noviziato e nel periodo (iella formazione sacerdotale, rimase legato al Servo di Dio da fraterno affetto…

Scopri
Padre Ignazio da Ielsi

Al secolo Salvatore lesta, nacque il 30 gennaio 1882. Governò la comunità religiosa di San Giovanni Rotondo, in un periodo burrascoso e difficile, dal 10 settembre 1922 al 25 agosto 1925. Mentre tutti si agitavano per gli ordini brevi e secchi che giungevano da Roma, egli notò con ammira/ione la tranquillità di Padre Pio, il quale non ebbe mai a tare osservazioni per qualsiasi innovazione riguardante il suo modo di vivere. Anche quando il vicario provinciale, padre Luigi dWvellino, dovette…

Scopri
Padre Lorenzo da San Marco in Lamis

Al secolo Nicola Ciavarella, nacque il 29 maggio 1881. Venne da tutti apprezzato per la sua carità, prudenza, delicatezza e signorilità. Fu superiore del convento di San Giovanni Rotondo dal 29 settembre 1919 al 10 settembre {>22. Durante questi tre anni si verificarono eventi molto importanti per la vita dì Padre Pio quali, ad esempio, le visite mediche del dottor Festa e del professor. Romanelli. 11 25 giugno 1921, per indurre alla calma il popolo tumultuoso e minaccioso, che protestava…

Scopri
Padre Luigi d'Avellino

Padre Luigi d'Avellino, al secolo Enrico Festa, nacque il 15 luglio 1884, entrò nell'Ordine cappuccino il 21 agosto 1899 e fu ordinato sacerdote il 20 gennaio 1907. Dal 23 febbraio al 15 aprile 1924 fu vicario provinciale. Morì a San Giovanni Rotondo il 2 giugno 1959. Il venerato Padre Pio, in una lettera scritta il 27 agosto 1923, dedicò al padre Luigi d'Avellino espressioni di sottomissione e di obbedienza come queste: Credo non ci sia bisogno di dirle quanto io,…

Scopri
Padre Nazareno da Arpaise

Al secolo Alberto Pannella, nacque il 16 febbraio 1885. Fu superiore del convento di S. Anna a Foggia quando Padre Pio, prima di stabilirsi definitivamente a San Giovanni Rotondo, vi soggiornò nel 1916. Ebbe particolare cure per il servo di Dio afflitto da una febbre di 41 e più gradi. Lo fece visitare dai medici Del Prete e Tarallo i quali riscontrarono in lui un morbo speciale, che compariva e scompariva. Udì strane detonazioni nella cella del Servo di Dio…

Scopri
Padre Paolino da Casacalenda

Padre Paolino da Casacalenda, al secolo Francesco di Tomaso, nacque il 4 ottobre 1886, entrò nel noviziato dei cappuccini il 10 agosto 1901 e divenne sacerdote fi 1 ottobre 1908. Fu ministroprovindaie dal ^novembre 1944 al 25 luglio 1950. Nel 1918 era superiore dei convento di San Giovanni Rotondo quando Padre Pio ricevette le stimmate, che vide e descrisse in un manoscritto ai memorie*. Durante il sessennio del suo provindalato, nel 1946, ebbero inizio i lavori per la costruzione della…

Scopri
Padre Pietro da Ischitella

Padre Pietro da Ischitella, al secolo Domenico Paradiso, nacque il 23 dicembre 1879. Vestì l'abito cappuccino il 2 luglio 1895 e venne ordinato sacerdote il 10 maggio 1903. Fu ministro provinciale dal 5 luglio 1919 al 23 febbraio 1924. In cinque ani di governo, soffrì molto per le vicende del venerato Padre. Colpito da sincope cesso di vivere a soli 44 anni di età. Costernato dalla sua morte, Padre Pio scrisse al padre Luigi d'Avellino: La dipartira del carissimo padre…

Scopri
Padre Raffaele da Sant' Elia a Pianisi

Al secolo Daniele D'Addano, nacque il 19 agosto 1890. Ebbe, nel convento di San Giovanni Rotondo, una permanenza dì ben trentacinque anni dei quali tredici in qualità di superiore, dal 28 agosto 1928 al 26 agosto 1941. Religioso solido e forte, divenne entusiasta collaboratore di Padre Pio, delle cui virtù fu profondo e sincero estimatore. Fu suo confessore dal 1926 al 1944 e, nell'ultimo periodo della sua esistenza terrena annotò i suoi ricordi più significativi della vita e dei carismi…

Scopri
Padre Rosario da Aliminusa

Al secolo Francesco Pasquale, nacque il 19 dicembre 1914. Ordinato sacerdote il 29 giugno 1937 nella religiosa provincia cappuccina di Palermo, conobbe Padre Pio nel 1958. Fu suo superiore locale dal 18 settembre 1960 al 23 gennaio 1964. * Durante gli anni della sua permanenza a San Giovanni Rotondo, esercitò l'ufficio conferitogli con grande carità e fermezza. Sincero ammiratore del Servo di Dio, ha lasciato numerosi scritti in cui sono esposti i vari problemi di quegli anni e viene fatta…

Scopri
Padre Teofilo dal Pozzo

Padre Teofilo dal Pozzo nacque il 6 gennaio 1910, vestì l'abito cappuccino il 19 gennaio 1925 e divenne sacerdote TU marzo 1936. Frequentò l'Università Gregoriana e si licenziò in teologia. Fu stimato predicatore ed insegnò teologia e sacra eloquenza. Fu ministro della religiosa provincia cappuccina di Foggia dal 5 agosto 1953 al 23 luglio 1956. Durante il suo governo, il 5 maggio del 1956, venne inaugurata la Casa Sollievo della Sofferenza e, il 2 luglio 1956, ebbero inizio i lavori…

Scopri

Combattete, figliuola, da forte se vi preme di avere il premio delle anime forti (LdP, 29)

Ultime Notizie

20° Anniversario della Canonizzazione di Padre Pio

in allegato il Programma dell'evento

Rosario 3.0 da San Giovanni Rotondo

Nel Rosario 3.0 da San Giovanni Rotondo:  il ricordo del…

Veglia e Festa di San Pio 2020

FESTA DI SAN PIO DA PIETRELCINA 2020   Solenne Novenario…

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghiera ci hai «affiancati…

Fra Daniele Natale

Profilo biografico di fr. Daniele Michele Natale nacque pochi mesi dopo…