Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 26 febbraio 2021, s. Nestore

I Superiori Locali
Padre Damaso da Sant'Elia a Pianisi

Al secolo Antonio Biunno, nacque il 29 novembre 1889. Uomo di preghiera, esercitò il suo sacro ministero con semplicità, umiltà, cortesia e cordialità. Educò igiovani al vecchio rigore con fare signorile. Fu superiore del convento di San Giovanni Rotondo dal26 agosto 1941 al 21 dicembre 1944. Aveva ria conosciuto Padre Pio nel 1904 quanao, dal noviziato, giunse a Sant'Elia a Pianisi. Notò subito che Fra Pio era una persona differente dagli altri: era amabile, sapeva dire sempre una parola buona e suggeriva consigli in modo molto dolce. Lo ritrovò, anni dopo, a San Marco la Catola e stette con lui qualche mese. Qui scoprì che Padre Pio, tra i vari carismi, aveva anche il dono delle lagrime. Fu testimone di alcune profezie del Servo di Dio, che puntualmente si verificarono, e di singolari gesti di carità fraterna, che annotò su nove pagine dattiloscritte dal titolo Ricordi su Padre Pio. Sopportò in continua preghiera e con lodevole pazienza, le atroci sofferenze seguite all'amputazione aegli arti inferiori. Morì a Campobasso il 6 giugno 1970.

In quanto poi a ciò che mi dite di sentire quando fate la meditazione, sappiate che l'artificio è diabolico. Perciò state attenta e siate vigilante. Non tralasciate la meditazione giammai per questo, altrimenti persuadetevi che rimarrete sconfitta in seguito su tutta la linea ( LdP, 29 ).

Ultime Notizie

Veglia e Festa di San Pio 2020

FESTA DI SAN PIO DA PIETRELCINA 2020   Solenne Novenario…

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghiera ci hai «affiancati…

Fra Daniele Natale

Profilo biografico di fr. Daniele Michele Natale nacque pochi mesi dopo…