Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 20/05/2018, s. Bernardino da Siena

I Figli Spirituali
Gaglione Giacomo

Giacomo Gaglione nacque il 20 luglio 1896. Una grave malattia lo tenne per più di cinquant'anni su una sedia a rotelle. Nel 1919 si recò a San Giovanni Rotondo cercando dal Signore per mezzo di Padre Pio la sospirata guarigione. Ottenne, invece, due grazie più grandi: la rassegnazione alla divina volontà e la conoscenza della missione cristiana della sofferenza. Diceva: Padre Pio mi ha levato una testa e me ne ha messa un'altra. Imparò a sorridere al dolore e, nel 1948, fondò l'opera dell'Apostolato della Sofferenza. Professò la regola del Terz'Ordine Francescano. Scrisse diversi libri di riflessione e di ascetica. Morì il 28 maggio 1962. Di lui Padre Pio scrisse: Con Gesù sulla Croce, con Gesù nel santo Paradiso. È in corso, presso la Congregazione delle Cause dei Santi, il suo processo di canonizzazione.


Gesù, che regnava in cielo con l'umanità santissima che aveva preso dalle viscere della Vergine, volle pure che la Madre sua non solo con l'anima, ma bene anche col corpo si riunissa a lui e dividesse a pieno la sua gloria. E ciò era ben giusto e doveroso: Quel corpo che neppure un istante era stato schivo del demonio e del peccato, non lo doveva essere neppure della corruzione (AP).

Ultime Notizie

Lutto nell’arcidiocesi per la morte di Mons. Michele CASTORO

Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo   COMUNICATO STAMP...

Pasqua 2018

  «NON VI SPAVENTATE! VOI CERCATE GESÙ, IL NAZARENO, CHE ...

Una visita che davvero non dimenticherò

Papa Francesco dopo dell’angelus ha ricordato i momenti vissuti...