Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 13/11/2019, s. Niccolò I

Archivio
La speciale devozione di Padre Pio per San Michele Arcangelo

Chiesa San Pio da Pietrelcina

Non tutti sanno quanto grande fosse la devozione di Padre Pio per San Michele. Una devozione sbocciata ben presto e poi fiorita durante gli anni del noviziato e del sacerdozio. Una devozione fondata su una frequentazione assidua, dovuta principalmente all'opera di assistenza offerta a lui dal Supremo Comandante dell'Esercito di Dio.

Per far conoscere meglio questo fondamentale aspetto della santità di Padre Pio, è maturato il proposito di realizzare questa mostra fotografica itinerante: una serie di immagini, rielaborate con le tecnologie informatiche, accompagnate da un opportuno commento, che ripercorressero la vita del santo cappuccino "alla luce" delle grandezze di San Michele.

Oltre a questo proposito, però, se ne aggiunge un altro: quello di rilanciare l'invito che Padre Pio consegnava continuamente ai suoi devoti: aprire il proprio cuore all'Arcangelo Michele, chiedendo la sua potentissima protezione, nel nostro peregrinare terreno; amandolo per la sua infinita fedeltà a Dio, manifestata con estrema potenza contro Satana, da lui sconfitto e scacciato dal Cielo; recandosi alla Celeste Basilica, sua dimora, laddove tantissimi santi, beati e servi di Dio vi andarono, per venerarlo e affidarsi a lui. Come lo stesso Padre Pio.

Un invito, questo, che è sempre attuale. Soprattutto, oggi, tempo in cui il demonio semina ancor più guerre, violenze, odii, crisi di ogni genere, menzogne, aggirandosi nel mondo, per divorare anime. Accettiamolo, dunque, questo invito: Padre Pio ne sarà veramente felice.  

La mostra, curata da Vincenzo Comodo, docente di Sociologia presso l'Ateneo Pontificio "Regina Apostolorum" di Roma, sarà esposta nella Chiesa di San Pio da Pietrelcina, a San Giovanni Rotondo, dal 1 al 27 settembre e sarà inaugurata giovedì 9 settembre, alle ore 17.00. In tale occasione, interverranno: S. E. Mons. Michele Castoro - Vescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo -, fr. Francesco Di Leo - Rettore del Santuario di Santa Maria delle Grazie -, Giulio Siena - Direttore della rivista "La Casa Sollievo della Sofferenza" - e l'autore.

Per visitare on line la mostra stessa e seguirla lungo il suo itinerario, è stato allestito il sito internet http://www.padrepioesanmichelearcangelo.org/, in italiano, spagnolo e inglese.   


Siate, mie direttissime figliole, tutte rassegnate nelle mani di nostro Signore, donandogli il rimanente degli anni nostri, e supplicatelo sempre ad impiegarli a servirsene in quella sorte di vita che a lui piacerà. Non preoccupate il vostro cuore con vane promesse di tranquillità, di gusto e di meriti; ma presentate al vostro Sposo divino i vostri cuori tutti vuoti di ogni altro affetto che del suo casto amore, e supplicatelo che lo riempia puramente e semplicemente dei movimenti, dei desideri e volontà che sono del suo, acciocché i vostri cuori, come una madreperla, non concepisca che con la rugiada del cielo e non con l'acqua del mondo; e vedrete che Dio vi aiuterà e che farete assai, così nell'eleggere che nell'eseguire (FdL, 38).

Ultime Notizie

Programma dettagliato della peregrinatio mariae 11-25 Novembre 2019

La venerata icona della Madonna Neradi Czestochowa, regina della polonia,a San G...

La Madonna di Częstochowa a San Giovanni Rotondo

A partire dal 11 fino al 25 di novembre L'icona pellegrina della Madonna Nera di...

Novena e festa di San Francesco d'Assisi 2019

NOVENA 25 SETTEMBRE – 3 OTTOBRE CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE Or...