Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 22/09/2017, s. Maurizio

I Superiori Locali
Padre Raffaele da Sant' Elia a Pianisi

Al secolo Daniele D'Addano, nacque il 19 agosto 1890. Ebbe, nel convento di San Giovanni Rotondo, una permanenza dì ben trentacinque anni dei quali tredici in qualità di superiore, dal 28 agosto 1928 al 26 agosto 1941. Religioso solido e forte, divenne entusiasta collaboratore di Padre Pio, delle cui virtù fu profondo e sincero estimatore. Fu suo confessore dal 1926 al 1944 e, nell'ultimo periodo della sua esistenza terrena annotò i suoi ricordi più significativi della vita e dei carismi del Servo di Dio in un manoscritto intitolato 'Brevi cenni riguardanti la vita di Padre Pio e la mia lunga dimora con lui. Inoltre, per incarico delle superiori autorità ecclesiastiche, sottopose il venerato Confratello ad un rispettoso interrogatorio sull'origine delle sue stimmate. Morì il 29 ottobre 1974.


Sono tutto di ognuno. Ognuno può dire: "Padre Pio è il mio". Io amo tanto i miei fratelli di esilio. Amo i miei figli spirituali al pari dell'anima mia e più ancora. Li ho rigenerati a Gesù nel dolore e nell'amore. Posso dimenticare me stesso, ma non i miei figli spirituali, anzi assicuro che quando il Signore mi chiamerà, io gli dirò: "Signore, io resto alla porta del paradiso; Vi entro quando ho visto entrare l'ultimo dei miei figli". Soffro tanto per non potere guadagnare tutti i miei fratelli a Dio. In certi momenti sto sul punto di morire di stretta al cuore nel vedere tante anime sofferenti senza poterle sollevare e tanti fratelli alleati con satana(AP).

Ultime Notizie

Veglia e Festa di San Pio 2017

FESTA DI SAN PIO DA PIETRELCINA 2017 Solenne Novenario 2017     Gi...

Due testimoni di Padre Pio per la Novena 2017

Sarà l'arcivescovo di Manfredonia - Vieste - San Giovanni Rotondo, come o...

I Volti di Padre Pio - Personale di pittura di Angela Ciccone

InaugurazioneGiovedì 14 Settembre 2017 - ore 19,00Chiesa di San Pio ...