Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 22/10/2020, s. Verecondo

Date Importanti

1998
Giorno / Mese Evento
gennaio Presso la Congregazione delle cause dei santi incomincia lo studio "super miro", cioè sulla guarigione prodigiosa della signora Consiglia De Martino.
30 aprile La Consulta medica della Congregazione delle Cause dei Santi prende in esame la guarigione della signora Consiglia De Martino da "rottura traumatica del dotto toracico al collo", avvenuta il 3 novembre 1995 e, con parere unanime (5 su 5) la giudica "scientificamente inspiegabile".
22 giugno La Commissione teologica, composta dal Promotore generale della fede e da sei consultori teologici, prende in esame lo stesso fatto straordinario e, dopo attenta discussione, si esprimere con un chiaro affirmative (7 su 7), qualificandolo un miracolo di terzo grado o quoad modum.
20 ottobre Ponente l'eccellentissimo mons. Andrea M. Erba, vescovo di Velletri-Segni, si riunisce la Congregazione ordinaria degli eminentissimi padri Cardinali e Vescovi, membri della Congregazione delle Cause dei Santi, per l'esame del miracolo attribuito alla intercessione di Padre Pio. Il parere è favorevole.
21 dicembre Nella sala del Concistoro, in Vaticano, alla presenza del Santo Padre Giovanni Paolo II, viene promulgato il Decreto sul miracolo, attribuito alla intercessione di Padre Pio. Nello stesso giorno viene fissata a domenica 2 maggio 1999 la data per la Beatificazione del Venerabile Servo di Dio.

1999
Giorno / Mese Evento
2 maggio In Piazza San Pietro, tra l'esultanza di milioni di fedeli, il Sommo Pontefice Giovanni Paolo II proclama Beato il Venerabile Servo di Dio Padre Pio da Pietrelcina.

2000
Giorno / Mese Evento
20 gennaio Mentre si trova a scuola Matteo Pio Colella, di 7 anni, si sente male. In serata viene ricoverato presso Casa Sollievo della Sofferenza, dove gli viene diagnosticata una "Meningite iperacuta in forma setticemica con una insufficienza funzionale multiorgano". Nella tarda serata viene trasferito in rianimazione.
21 gennaio Il piccolo Matteo viene incubato e posto in respirazione assistita. Il quadro clinico precipita. La prognosi è infausta. La madre prega e chiede preghiere. Verso le 11, contro ogni previsione medica, le condizioni del bambino cominciano a migliorare.
31 gennaio La ripresa diviene rapida.
6 febbraio Matteo Pio Colella viene dimesso completamente guarito.
11 giugno Si apre il Processo Canonico per la raccolta di documenti e testimonianze sulla guarigione di Matteo Pio Colella presso il Tribunale ecclesiastico dell'Arcidiocesi di Manfredonia - Vieste.

2001
Giorno / Mese Evento
17 ottobre Si chiude il Processo Canonico.
23 ottobre Padre Gerardo di Flumeri consegna la documentazione alla Congregazione delle Cause dei Santi.
22 novembre La Consulta medica della Congregazione delle Cause dei Santi, all'unanimità, riconosce che la guarigione fu "rapida, completa, duratura, senza postumi e scientificamente inspiegabile".
11 dicembre Si svolge il Congresso Peculiare dei Consultori Teologi della Congregazione delle Cause dei Santi che, all'unanimità, valuta la guarigione come "miracolo di III grado".
18 dicembre Si svolge la Sessione Ordinaria dei Cardinali e dei Vescovi della Congregazione delle Cause dei Santi, che conferma il giudizio dei Teologi.
20 dicembre Nella sala del Concistoro, in Vaticano, alla presenza del Santo Padre Giovanni Polo II, viene promulgato il decreto sul miracolo, attribuito alla intercessione del Beato Padre Pio.

2002
Giorno / Mese Evento
26 febbraio Nel corso di un concistoro ordinario viene fissata a domenica 16 giugno 2002 la data per la canonizzazione del Beato.
16 giugno In piazza San Pietro, il Sommo Pontefice Giovanni Paolo II proclama Santo il Beato Padre Pio da Pietralcina e ne stabilisce la memoria liturgica con il grado di "obbligatoria", per il 23 settembre, "giorno della sua nascita al cielo".

2004
Giorno / Mese Evento
1 luglio Inaugurata la nuova grande chiesa a S. Giovanni Rotondo progettata da Renzo Piano.

Il savio loda la donna forte perché senza tregua, egli dice, le sue dita maneggiano il fuso. Volentieri vi dirò qualche cosa su queste parole. Nella nostra canocchia è racchiuso il cumulo dei desideri che vorreste realizzare: se filerete ogni giorno un poco, se saprete con pazienza e con perseveranza tirare filo a filo i vostri disegni fino alla esecuzione, ne verrete infallibilmente a capo. Ma avvertite di non affrettarvi, perché attorcigliereste il filo coi nodi ed imbrogliereste il vostro fuso. Camminate perciò sempre cauti e prudenti, e sebbene in tal guisa andrete avanzando lentamente, farete però gran vantaggio (GF, 173).

Ultime Notizie

Festa di San Francesco d'Assisi 2020

 NOVENA 25 settembre - 3 ottobre CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE Ore ...

Prenotazioni Veglia e Festa di San Pio 2020

Indicazioni per la veglia del 22 settembre e le Messe del 23 settembre  S...

Veglia e Festa di San Pio 2020

FESTA DI SAN PIO DA PIETRELCINA 2020   Solenne Novenario 2020   ...

I nuovi orari di apertura e Sante Messe

 Orari Sante Messe e visita al Santuario dal 6 giugno 2020Sante Messe col p...

Solennità di Santa Chiara 2020

Programma dell'evento Novena        &nbs...

Emanato l’Editto per la beatificazione di fr. Modestino da Pietrelcina

L’arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, ...

Fr. Maurizio Placentino riconfermato ministro provinciale

Sarà fr. Maurizio Placentino a guidare, come ministro, la Provincia relig...