Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 20/05/2018, s. Bernardino da Siena

Ufficio Pellegrinaggi
Ufficio Pellegrinaggi

I frati cappuccini vi danno il benvenuto e vi augurano buon pellegrinaggio nei luoghi di S. Pio

L’Ufficio Pellegrinaggi è sito sul sagrato della Chiesa San Pio ed è aperto dalle 8:00 alle 19:00.
Il nostro compito principale è accogliere i pellegrini nei luoghi di San Pio da Pietrelcina. 

In particolare il nostro ufficio offre i seguenti servizi:

  • visite guidate in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e polacco per approfondire la conoscenza dei luoghi di San Pio e per scoprire la nuova Chiesa a lui dedicata.
  • utilizzo della "Sala del Pellegrino" per chi volesse consumare il proprio pranzo a sacco.
  • utilizzo degli Auditorium per incontri o eventi particolari.
  • prenotazione pass per partecipare attivamente alla Fiaccolata Mariana che si svolge ogni sabato alle 21.00 (da aprile a ottobre).
  • informazioni e prenotazione Sacramenti (Battesimi, Prima Comunione, Matrimoni ed Anniversari).
  • distribuzione di mappe del Santuario che permettono al pellegrino di orientarsi, di guide ricche di significati liturgici sulla nuova Chiesa San Pio da Pietrelcina e del Progetto Pastorale di quest’anno.
  • Informazioni varie

Orario
08.00 - 19.00

Riferimenti
Tel. +39.0882.417500
Fax +39.0882.417555
E-mail: info@santuariopadrepio.it

 


Gesù, che regnava in cielo con l'umanità santissima che aveva preso dalle viscere della Vergine, volle pure che la Madre sua non solo con l'anima, ma bene anche col corpo si riunissa a lui e dividesse a pieno la sua gloria. E ciò era ben giusto e doveroso: Quel corpo che neppure un istante era stato schivo del demonio e del peccato, non lo doveva essere neppure della corruzione (AP).

Ultime Notizie

Lutto nell’arcidiocesi per la morte di Mons. Michele CASTORO

Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo   COMUNICATO STAMP...

Pasqua 2018

  «NON VI SPAVENTATE! VOI CERCATE GESÙ, IL NAZARENO, CHE ...

Una visita che davvero non dimenticherò

Papa Francesco dopo dell’angelus ha ricordato i momenti vissuti...