Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 25/06/2018, s. Prospero

I Superiori Locali
Padre Evangelista da San Marco in Lamis

Al secolo Fortunato Nardella, nacque il 23 luglio 1878 vestì l'abito cappuccino il 20 gennaio 1896 e fù ordinato sacerdote il / marzo 1903. Nel 1911, durante la permanenza di Padre Pio presso la comunità religiosa, di Venafro, di cui era superiore, si accorse insieme al padre .Agostino da San Mare» in Lamis dei primi fenomeni soprannaturali, sorprendenti t misteriosi, che si 'verificavano nel Servo di Dio. Orco di aiutare in tutti i modi il ^etterato Padre. Lo accompagno a Napoli per una visita medica snecialistica e a Pompei per celebrare i divini misteri nel santuario dedicato alla Regina del santo Rosario, Per il particolare stato di salute in cui versava, si interessò perché i medici di Venafro visitassero a più riprese Padre Pio e prescrivessero per lui adeguate terapie. Religioso umile, delicato ed amante della pace, sempre pronto al ministero «Ielle confessioni, morì a San Marco in Lamis il 19 settembre 1953.


Nell'assistere alla santa messa rinnova la tua fede e medita quale vittima s'immola per te alla divina giustizia per placarla e renderla propizia. Non allontanarti dall'altare senza versare lagrime di dolore e di amore per Gesù, crocefisso per la tua eterna salute (LdP,66). Quando stai bene , la messa l'ascolti. Quando stai male, e non puoi assistervi, la messa ladici(AP).

Ultime Notizie

Il Perdono del Gargano

Un cammino penitenziale lungo circa 25 km unirà Monte Sant'Angelo a San G...

Lutto nell’arcidiocesi per la morte di Mons. Michele CASTORO

Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo   COMUNICATO STAMP...

Pasqua 2018

  «NON VI SPAVENTATE! VOI CERCATE GESÙ, IL NAZARENO, CHE ...