Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 25/06/2018, s. Prospero

I Superiori Locali
Padre Agostino da San Marco in Lamis

Padre Agostino da San Marco in Lamis, al secolo Michele Daniele, nacque il 9 gennaio 1880, indossò l'abito cappuccino il 19 agosto 1897 e fu ordinato sacerdote il 15 marzo 1903. Venne eletto provinciale tre volte: nel 1938, nel 1941 e nel 1956. Ebbe Padre Pio, come discepolo, nel 1907 a Serracapriola. Pronunziò il discorso della prima messa solenne del venerato Padre a Pietrelcina. A Venafro si accorse dei primi fenomeni soprannaturali del Servo di Dio e assistette a diverse sue estasi e vessazioni diaboliche. Fu per Padre Pio direttore spirituale e angelo consolatorc sia attraverso numerose lettere, pubblicate nel primo volume dell'Epistolario, sia nel corso di frequenti incontri personali. Lasciò notizie preziose ed inedite sulla vita del suo discepolo in un Diario. Morì il 14 maggio 1963.


Nell'assistere alla santa messa rinnova la tua fede e medita quale vittima s'immola per te alla divina giustizia per placarla e renderla propizia. Non allontanarti dall'altare senza versare lagrime di dolore e di amore per Gesù, crocefisso per la tua eterna salute (LdP,66). Quando stai bene , la messa l'ascolti. Quando stai male, e non puoi assistervi, la messa ladici(AP).

Ultime Notizie

Il Perdono del Gargano

Un cammino penitenziale lungo circa 25 km unirà Monte Sant'Angelo a San G...

Lutto nell’arcidiocesi per la morte di Mons. Michele CASTORO

Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo   COMUNICATO STAMP...

Pasqua 2018

  «NON VI SPAVENTATE! VOI CERCATE GESÙ, IL NAZARENO, CHE ...