Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 22/10/2017, s. Verecondo

Date Importanti

1887
Giorno / Mese Evento
25 maggio Nasce a Pietrelcina (Benevento).
26 maggio Viene battezzato nella chiesa di Sant'Anna

1903
Giorno / Mese Evento
6 gennaio Si reca a Morcone (Benevento) per iniziare il noviziato tra i Cappuccini.
22 gennaio Veste i "panni di probazione" e diventa Fra Pio da Pietrelcina.

1904
Giorno / Mese Evento
22 gennaio Emette la professione dei voti semplici.
25 gennaio Si trasferisce a S. Elia a Pianisi (Campobasso) per iniziare la "rettorica".

1907
Giorno / Mese Evento
27 gennaio Emette la professione dei voti solenni.
fine ottobre A Serracapriola (Foggia) per iniziare lo studio della sacra teologia.

1908
Giorno / Mese Evento
fine novembre A Montefusco (Avellino) per lo studio della sacra teologia.
19 dicembre Riceve gli ordini Minori a Benevento.
21 dicembre Diventa suddiacono di Benevento.

1909
Giorno / Mese Evento
primi mesi Malato, torna a Pietrelcina.
18 luglio Riceve l'ordine del diaconato nella chiesa del convento di Morcone.

1910
Giorno / Mese Evento
10 agosto Ordinazione sacerdotalenel sacello dei canonici del duomo di Benevento.
14 agosto Prima Messa solenne a Pietrelcina nella chiesa Madre.
Prime apparizioni delle stimmate sotto l'olmo di Piana Romana.

1915
Giorno / Mese Evento
25 febbraio Per motivi di salute, ottiene il permesso di poter continuare a stare fuori convento, ritenendo l'abito cappuccino.
6 novembre E' chiamato alle armi.
6 dicembre E' Assegnato alla compagnia di Sanità a Napoli.

1916
Giorno / Mese Evento
17 febbraio A Foggia nel convento di S. Anna.
4 settembre Arrivo S. Giovanni Rotondo.
18 dicembre Rientra al corpo militare di Napoli. Licenze e richiami sino al 16 marzo 1918.

378

Il savio loda la donna forte perché senza tregua, egli dice, le sue dita maneggiano il fuso. Volentieri vi dirò qualche cosa su queste parole. Nella nostra canocchia è racchiuso il cumulo dei desideri che vorreste realizzare: se filerete ogni giorno un poco, se saprete con pazienza e con perseveranza tirare filo a filo i vostri disegni fino alla esecuzione, ne verrete infallibilmente a capo. Ma avvertite di non affrettarvi, perché attorcigliereste il filo coi nodi ed imbrogliereste il vostro fuso. Camminate perciò sempre cauti e prudenti, e sebbene in tal guisa andrete avanzando lentamente, farete però gran vantaggio (GF, 173).

Ultime Notizie

La Madonna di Fatima a San Giovanni Rotondo

Si rinnova a San Giovanni rotondo un singolare evento di Fede. Il 15 novembre ...

La reliquia del corpo di san Pio, d’inverno, tornerà nel Santuario di Santa Maria delle Grazie.

I dettagli della notizia sono contenuti nel comunicato stampa a firma di St...

Festa San Francesco d'Assisi 2017

NOVENA 25 settembre – 3 ottobre Chiesa di santa Maria delle Grazie Or...