Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 20/05/2018, s. Bernardino da Siena

Date Importanti

1887
Giorno / Mese Evento
25 maggio Nasce a Pietrelcina (Benevento).
26 maggio Viene battezzato nella chiesa di Sant'Anna

1903
Giorno / Mese Evento
6 gennaio Si reca a Morcone (Benevento) per iniziare il noviziato tra i Cappuccini.
22 gennaio Veste i "panni di probazione" e diventa Fra Pio da Pietrelcina.

1904
Giorno / Mese Evento
22 gennaio Emette la professione dei voti semplici.
25 gennaio Si trasferisce a S. Elia a Pianisi (Campobasso) per iniziare la "rettorica".

1907
Giorno / Mese Evento
27 gennaio Emette la professione dei voti solenni.
fine ottobre A Serracapriola (Foggia) per iniziare lo studio della sacra teologia.

1908
Giorno / Mese Evento
fine novembre A Montefusco (Avellino) per lo studio della sacra teologia.
19 dicembre Riceve gli ordini Minori a Benevento.
21 dicembre Diventa suddiacono di Benevento.

1909
Giorno / Mese Evento
primi mesi Malato, torna a Pietrelcina.
18 luglio Riceve l'ordine del diaconato nella chiesa del convento di Morcone.

1910
Giorno / Mese Evento
10 agosto Ordinazione sacerdotalenel sacello dei canonici del duomo di Benevento.
14 agosto Prima Messa solenne a Pietrelcina nella chiesa Madre.
Prime apparizioni delle stimmate sotto l'olmo di Piana Romana.

1915
Giorno / Mese Evento
25 febbraio Per motivi di salute, ottiene il permesso di poter continuare a stare fuori convento, ritenendo l'abito cappuccino.
6 novembre E' chiamato alle armi.
6 dicembre E' Assegnato alla compagnia di Sanità a Napoli.

1916
Giorno / Mese Evento
17 febbraio A Foggia nel convento di S. Anna.
4 settembre Arrivo S. Giovanni Rotondo.
18 dicembre Rientra al corpo militare di Napoli. Licenze e richiami sino al 16 marzo 1918.

378

Gesù, che regnava in cielo con l'umanità santissima che aveva preso dalle viscere della Vergine, volle pure che la Madre sua non solo con l'anima, ma bene anche col corpo si riunissa a lui e dividesse a pieno la sua gloria. E ciò era ben giusto e doveroso: Quel corpo che neppure un istante era stato schivo del demonio e del peccato, non lo doveva essere neppure della corruzione (AP).

Ultime Notizie

Lutto nell’arcidiocesi per la morte di Mons. Michele CASTORO

Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo   COMUNICATO STAMP...

Pasqua 2018

  «NON VI SPAVENTATE! VOI CERCATE GESÙ, IL NAZARENO, CHE ...

Una visita che davvero non dimenticherò

Papa Francesco dopo dell’angelus ha ricordato i momenti vissuti...